GNL

GNL-Esempio-1500x646

Il GNL è una miscela di idrocarburi che compresso e mantenuto a -160°C rimane in fase liquida ed è facilmente trasportabile.

Per questa ragione, e per l’ottime caratteristiche tecniche è una riserva di energia CONVENIENTE E SOSTENIBILE, particolarmente indicata per applicazioni off-grid.

EFFICIENTE Alto potere calorificoE’ efficiente nello stoccaggio perchè la sua densità permette di immagazzinare grandi quantità di energia in poco spazio
SOSTENIBILE Non è corrosivo, non produce particolati, non rilascia zolfo o compositi solforati, E’ AMICO DELL’ARIA E DELL’ACQUA.
TRASPORTABILE Viene trasportato, dopo un processo di liquefazione , con appositi contenitori ad una temperatura di -160°C .Nello stato liquido il suo volume si riduce di 600 volte.

Nel corso degli ultimi due decenni, il GNL ha acquisito un’importanza sempre maggiore nel soddisfacimento dei fabbisogni energetici a livello internazionale, arrivando ad un’incidenza sul totale dei consumi superiore al 10% nel 2011 e del 20% nel 2016.

La domanda di GNL dovrebbe raggiungere secondo le previsioni i 1.000Gm3/anno entro i prossimi 20 anni, con una crescita annuale media dell’8%.

 

APPLICAZIONI DEL GNL

1.Autotrasporti

  • Utilizzo di metano liquido per bus e camion e gas compresso per auto.

La distribuzione del gas in forma liquida permette di costruire stazioni di rifornimento in qualsiasi luogo senza dipendere dall’allacciamento ad un gasdotto.

  • Stazioni di rifornimento

La flessibilità della logistica legata al metano liquido permette di ampliare e diffondere la rete di stazioni di rifornimento metano: ciò consente ai motori a metano una capillarità di rifornimento paragonabile a quella dei carburanti classici aumentando nel contempo la loro autonomia fino a 1.200km. Le stazioni di metano liquido, pubbliche o private, per il rifornimento di flotte commerciali e industriali, possono erogare metano gassoso (stazioni CNG – Compressed Natural Gas) per le vetture e i veicoli commerciali leggeri o metano in forma liquida (stazioni GLN) per i veicoli pesanti ed i bus di ultima generazione, dotati di serbatoio criogenico a bordo.

Con l’utilizzo del GNL si può risparmiare il 15% dei costi.

2.Industria

  • Il metano liquido come nuovo combustibile, principale o complementare.

Un’industria che non dispone di gasdotto e deve utilizzare combustibili puliti per la propria produzione (industria alimentare/acque minerali) o altri combustibili liquidi per produrre energia termica e/o elettrica, potrà utilizzare il metano liquido rigasificato.

Risparmio costi energetici del 20%.

3.Centrali elettriche isolate

  • Nulla è meglio del gas per produrre energia.Carbotrade Gas facilita la diffusione dell’alimentazione a metano per le centrali elettriche, di co-generazione e tri-generazione, con consistenti vantaggi economici, funzionali ed ambientali.

4.Reti cittadine isolate

  • Il gas dove non c’è il gas.

L’utilizzo del metano liquido è particolarmente indicato per alimentare reti cittadine isolate, nei territori non raggiunti dalle condotte di trasporto nazionale. L’impianto di stoccaggio è costituito da: serbatoio criogenico fuori terra, che mantiene il GNL in forma liquida e a pressione da 2÷4 bar, vaporizzatori atmosferici, in grado di trasformare il GNL in fase gassosa alla stessa pressione ed alla temperatura ambientale, gruppo di regolazione, contatore di misura fiscale e sistema di odorizzazione, per garantire i livelli olfattivi previsti per legge. L’impianto può essere monitorato attraverso un sistema di supervisione e automazione che, gestendo direttamente i parametri di funzionamento dell’impianto, segnala le eventuali anomalie.

5.Forniture GNL per Navi

  • La International Maritime Organization (IMO) mira ad ottenere nei prossimi anni un’imponente riduzione delle emissioni inquinanti delle navi; in questo i motori a metano liquido avranno un ruolo importante.MSC e Costa Crociere hanno ordinato 2 navi da 200.000DWT alimentate a GNL che saranno consegnate nel 2022.

Per saperne di più contattate  il nostro ufficio sviluppo GNL cliccando qui

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>